giovedì, ottobre 18, 2007

Stare in città come al mare




Nell'attesa dell'inizio lavori per la costruzione del mare a Porta Nuova vi segnaliamo un altro progetto: "Stare in città come al mare".
Se cliccate qui potrete sapere di cosa si tratta:
  • stareincittacomealmare.blogspot.com

  • 10 commenti:

    Anonimo ha detto...

    complimenti.

    la piscina in riva al po è fantastica. quando capiranno che torino ha bisogno di un posto *bello* dove bagnarsi? (e non solo le piscine comunali)

    il mare a porta nuova è un sogno stupendo ma utopico.
    questo progetto mi sembra già più realizzabile, ma se non sbaglio non è il vincitore del concorso....purtroppo.
    avevo letto però che prenderanno un pezzo di progetto qua e uno di là...
    spero che nel progetto finale ci sia la spiaggia lungo il po...

    Zucca architettura ha detto...

    per aggiornare il dibattito sul mare a Porta Nuova pubblichiamo un commento e relativa risposta apparsi da poco sul primo post di questo blog:

    laura ha detto...

    HO una DOMANDA per ZUCCA: ma l'acqua inizialmente da dove verrebbe presa? e poi una volta installato il mare da dove arriverebbe l'acqua per ripulire ogni volta l'ambiente?
    lo chiedo perchè sembriamo dimenticarci che la'acqua è una risorsa globale che in molti paesi scarseggia tanto da far morire persone ( e, anche se nn a qs livelli, anche in molte regioni italiane l'acqua è un problema...)so che esistono già piscine ecc e che l'acqua verrebe magari sprecata comunque però...dobbiamo smetterla con qs ragionamenti altrimenti non risparmieremmo mai energia...
    e poi COSA SONO TUTTI QUESTi COMMENTI SU DELINQUENZA E "FECCIA"?
    per me la feccia siete voi che fate questi commenti...

    sabato, ottobre 20, 2007 7:40:00 PM


    Zucca architettura ha detto...

    Cara Laura, mi rendo conto che sul blog del mare a PN sono stati fatti centinaia di commenti e domande e quindi sarebbe certamente utile inserire una serie di risposte alle domande più frequenti.
    Ecco intanto la ripetizione di una risposta già data in altre parti del blog:
    "Nell'esteso dibattito sul progetto si è già detto che l'acqua non è sprecata, infatti il mare a Porta Nuova sarà alimentato dai fiumi, risorsa notoriamente rinnovabile: è acqua in transito, passa e va, proprio come quella davanti ai Murazzi: uno specchio d'acqua creato da una diga che rallenta il corso del fiume. Il mare a P.N. è un progetto ecocompatibile, non disperde l'acqua, approfitta delle ricche risorse idriche dei nostri fiumi restituendole ad essi dopo l'uso."

    e ancora a proposito di approvvigionamento idrico: "In merito agli approfondimenti tecnici per la realizzazione del bacino balneabile sono state formulate alcune ipotesi: un immissario derivato dalla Dora attraverso canali sotterranei in parte esistenti potrebbe raggiungere una stazione di filtraggio e trattamento dell’acqua all’ingresso del bacino. Un emissario diretto al Po garantirebbe continuo ricambio d’acqua".

    Insomma credo che dove l'acqua c'è sia logico usarla. Il mare a PN è pensato per vivere meglio in città, e può aiutare a trovare il modo per far coesistere con la natura un organismo artificiale complesso, come è la città.

    sabato, ottobre 20, 2007 11:27:00 PM

    Fabio ha detto...

    IDEA GENIALE!!!!
    FABIO VIGNOLO, STUDENTE DI ARCHITETTURA A TORINO.....ADESIONE
    TOTALE!!!....DITEMI DOVE E QUANDO SI INIZIA E SCAVARE CHE PORTO PICCONI,
    PALE E CASOLE (EN PIEMUNTEIS!!!)....
    SALUTI

    Anonimo ha detto...

    Bella storia, la sostengo senza indugi...ciao Pierluigi

    Anonimo ha detto...

    mare salato?

    maddalena

    giangi ha detto...

    Zucca architettura hai dimenticato di sottolineare anche che l'acqua presa verrà resa balneabile e reimmessa balneabile perciò si avrà anche un' acqua se non balneabile almeno più pulita a monte dell'opera...xciò...cmq non credo che toglieranno mai Porta Nuova...

    Fabio ha detto...

    ...aderisco in pieno al progetto...
    sono Fabio Picco e uso firmare i miei commenti con la frase "..un saluto salato da torinoprovincia!!!" quindi non aspettavo altro.... degli influssi benefici di questo mare artificiale se ne risentirebbe anche in provincia!!!!
    Ciao neeeee!!!!!

    Marco ha detto...

    Oh ma lo volete capire che la stazione di Torino Porta Nuova non la tolgono... ma quanto siete duri...

    Brugg il Cineasta ha detto...

    Ci sta 1000000 di persone tutte in spiaggia in pausa pranzo?

    Zucca architettura ha detto...

    Si ci stanno, anche a fare il bagno, come nel sacro Gange.